News

Nasce in Molise la prima classe di danzatori professionisti.

Solo in Italia ci sono circa 17 mila scuole di danza, per un totale di 1,4 milioni circa di aspiranti ballerini, tra i 4 e i 20 anni. Dati decisamente positivi, che però mutano radicalmente, considerando che dopo i 18 anni di età circa il 75% degli allievi interrompono lo studio della danza, soprattutto a causa dell’impossibilità di poter accedere a percorsi professionalizzanti che facciano toccare con mano la possibilità di poter vivere di danza.

La nobile arte della danza viene spesso considerata poco più di un mero passatempo, poiché non si intravede la possibilità di farne una vera professione. Le difficoltà maggiori si riscontrano senza dubbio al termine delle scuole superiori, quando gli allievi iniziano a guardare più consapevolmente al proprio futuro e spesso in questa fase lo studio della danza viene tralasciato per far posto ad altre attività, considerate più idonee all’inserimento nel mondo del lavoro. Ciò significa interrompere un percorso di studio, crescita e maturazione, durato il più delle volte almeno 10 anni, facendo perdere alle scuole un notevole potenziale di allieve e allievi, che potrebbero invece proseguire la propria formazione e farne un lavoro, con interessanti prospettive di carriera.

 

Oggi nasce in Molise la prima classe di danzatori professionisti.

Sicurform Italia, ente di formazione accreditato presso la Regione Molise, in collaborazione con l’asd FisioPro Gym, promuove il 1° percorso formativo con rilascio di certificato di specializzazione per la figura professionale di DANZATORE.

Il progetto parla di cultura, ma anche di sociale, di una nuova didattica e di un nuovo tipo di economia. Non si limita a coinvolgere esclusivamente l’ambito della “cultura del corpo, del movimento”, il percorso formativo intende costruire una concreta possibilità di crescita per gli allievi e per l’intera collettività.

 

La danza, e tutto ciò che ruota attorno ad essa, costituisce una componente importante della cultura dell’uomo fin dall’antichità. Un corpo che danza rivela tanto se stesso e la persona che incarna quanto la sua appartenenza ad una società.

 

Gli aspetti didattici rappresentano uno dei capisaldi di questo progetto, fornendo agli allievi un percorso di studio certificato che possa nel tempo costituire un bagaglio non solo artistico, ma una vera e propria opportunità da spendere nel mondo del lavoro delle arti e dello spettacolo.

Il progetto formativo, della durata di 650 ore tra aula, laboratori e stage, ha l’obiettivo di specializzare tecnici in grado di interpretare coreografie, ovvero concatenazioni di movimenti attraverso le quali esprimere stati d’animo, situazioni mentali o sensoriali, messaggi sociali. L’allievo potrà esibirsi come danzatore professionista in spettacoli di danza allestiti da teatri d’opera, oppure in altre manifestazioni culturali tra le quali i festival di danza/balletto. Quale specialista del movimento espressivo il danzatore professionista può prendere parte a spettacoli di genere diverso -balletto classico, danza contemporanea, musicals, operette, spettacoli televisivi- nel contesto dei quali può esibirsi in gruppo, in coppia o come solista. Oltre alla messa in scena di coreografie già esistenti può partecipare alla creazione di nuove. Sostiene le lezioni quotidiane collettive della compagnia di cui è membro e si aggiorna frequentando seminari intensivi di tecniche diverse dal training di formazione.

 

La figura professionale:

Trova sbocchi all’interno di compagnie di danza: come membro di un corpo di ballo integrato all’interno di un teatro d’opera oppure scritturato da una compagnia indipendente. Sulla base delle esperienze maturate nello svolgimento della propria attività professionale, può successivamente trovare ulteriori sbocchi occupazionali svolgendo mansioni di coreografo, insegnante di danza, Maître ed assistente ripetitore.

Gli allievi avranno la possibilità di approfondire le conoscenze sulla tecnica e sulla pratica scenica della danza classica e contemporanea. Il corso prevede uno studio analitico della tecnica e del repertorio classico e contemporaneo ed è affiancato da un percorso formativo volto all’analisi e all’approfondimento di tutte le discipline – musicali, coreutiche, scientifiche e artistiche – storicamente correlate alla danza. Viene assicurata una formazione globale che consenta sia di svolgere un’attività professionale di alto profilo tecnico-artistico sia di proseguire gli studi.

 

Tipologia di attestato rilasciato al termine del percorso:

Attestato di specializzazione riconosciuto sull’intero territorio UE.

 

Sintesi programma percorso:

Durata: 650 ore (tecnica 270 ore, teoria 180 ore, stage 200 ore)

Inizio: ottobre 2018

 

 

Argomenti e unità didattiche del percorso formativo:

Elementi di legislazione commerciale e fiscale

Legislazione igienico-sanitaria, Salute, Sicurezza del lavoro, Prevenzione incendi

Alimentazione e nutrizione dello sportivo, Disturbi del comportamento alimentare

Anatomia, Fisiologia e teoria del movimento

Prevenzione degli infortuni nel ballerino

Legislazione, economia e marketing dello spettacolo

 

SVILUPPO POTENZIALITÀ COMUNICATIVE ED ESPRESSIVE: le emozioni e la loro rappresentazione, tecniche di recitazione e di comunicazione, principi di dinamica organica del movimento scenico, tecniche di improvvisazione, sviluppo movimento nell’esecuzione danzata. Storia della danza classica e contemporanea, del costume e della scenografia

DANZA CLASSICA

DANZA CONTEMPORANEA

SVILUPPO ESPRESSIVITÀ MUSICALE: storia della musica ed elementi di teoria musicale, teoria e pratica musicale per la danza, informatica musicale

RAPPRESENTAZIONE COREOGRAFICA: Teoria della danza

STAGE: lo stage si configura come fase di apprendimento pratico e di verifica delle competenze teoriche-pratiche precedentemente acquisite, oltre che come importante opportunità di contatto con la realtà produttiva del settore. Lo stage è elemento essenziale al percorso formativo e consentirà al discente di:

  • conoscere, nel concreto del contesto di lavoro, i tratti della cultura e dell’organizzazione in cui svolge l’attività;
  • identificare ed esplicitare le proprie aspettative e immagini rispetto al mondo del lavoro, alla realtà aziendale e alla propria figura professionale;
  • mettere in pratica e verificare le conoscenze e abilità acquisite durante il percorso formativo;
  • acquisire nuove conoscenze per ampliare le capacità di agire e decidere nella realtà;
  • sviluppare competenze professionali, applicando a compiti e contesti organizzativi reali le conoscenze e abilità acquisite;
  • individuare e sviluppare un proprio stile di comportamento professionale adeguato al proprio ruolo, al contesto lavorativo in cui si è inseriti, alle proprie caratteristiche e ai propri valori;
  • acquisire capacità organizzative e progettuali;
  • aumentare la motivazione all’impegno;
  • acquisire competenze relazionali e comunicative;
  • rispettare, attraverso la loro conoscenza, le norme che regolano il mondo del lavoro.

 

Corpo docente:

Insegnati qualificati animeranno il Corso di Formazione Professionale per Danzatori con esperienza, professionalità e passione: il valore aggiunto dell’intero progetto formativo.

Scopri di più sul nostro Corpo Docente

 

 

Caratteristiche:

Classe a numero chiuso (max 18 allievi).

Allievi: maggiorenni in regola con l’assolvimento dell’obbligo scolastico, sia italiani che stranieri.

Partecipazione subordinata ad una prova di ammissione (prevista per il giorno 23 settembre 2018).

 

Costo:

La quota di iscrizione e partecipazione è di  €1700.

Possibile rateizzazione senza alcuna spesa e interessi.

 

Soggetti promotori:

Sicurform Italia nasce nel 2009 per volontà di un gruppo di giovani professionisti e imprese. Dal 2010 è accreditata dalla Regione Molise quale Ente di Formazione Professionale (D.D. 138 del 06/08/2010 e D.D. 30 del 10/08/2011). Sicurform Italia progetta, organizza ed eroga in proprio e per conto di terzi, corsi di formazione e percorsi formativi finalizzati all’acquisizione e allo sviluppo delle competenze professionali. L’attenzione per le esigenze formative delle aziende, dei disoccupati, delle donne che vogliono entrare nel mondo del lavoro e degli occupati che intendono migliorare le proprie competenze professionali, ha spinto Sicurform Italia a concentrare sempre maggiori energie nello sviluppo di progetti formativi che possono essere strumento di qualificazione e riqualificazione assecondando le nuove esigenze del mercato lavorativo.

FisioPro Gym è una A.S.D. che si occupa dell’organizzazione e della realizzazione di attività sportive, culturali e di formazione. L’A.S.D., regolarmente iscritta al registro del CONI, dispone di una sede idonea per lo svolgimento delle attività formative relative al progetto formativo.

 

Patrocini:

Per le finalità culturali, artistiche e promozionali del territorio, il percorso formativo ha ottenuto il patrocinio della Provincia di Campobasso e della Fondazione Molise Cultura.

 

Normativa di riferimento:

Regione Molise – Repertorio figure professionali – “Danzatore” – specializzazione

Legge 21 dicembre 1978, n. 845 recante “Legge-quadro in materia di formazione professionale”, e successive modificazioni;

  1. 94/2009; DM 06/10/2009; Accordo in merito all’articolo 3 del decreto del ministero dell’interno 6 ottobre 2009 recante “determinazione dei requisiti per l’iscrizione nell’elenco del personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi, le modalità per la selezione e la formazione del personale, gli ambiti applicativi e il relativo impiego, di cui ai commi da 7 a 13 dell’art. 3 della legge 15 luglio 2009 n. 94 del 27 gennaio 2010;

Risoluzione del Consiglio dell’Unione Europea del 12 novembre 2002, sulla promozione di una maggiore cooperazione europea in materia di istruzione e formazione professionale, 2003/C 13/02 e la successiva Dichiarazione di Copenaghen adottata dai Ministri di 31 Paesi europei e dalla Commissione il 30 novembre 2002;

Sistema classificatorio ISCO: 2.4.5.4 – Coreografi e ballerini

Sistema riferimento ISTAT (NUP): 2.5.5.3 – COREOGRAFI E BALLERINI

Sistema professioni intermedie ATECO: O -92.31 – Creazioni e interpretazioni artistiche e letterarie

 

Informazioni e preiscrizioni

La segreteria organizzativa sarà lieta di fornire tutte le ulteriori informazioni di dettaglio (0874.493750 – danza@sicurform.net).

Aggiornamenti e notizie utili anche sulla pagina Facebook dedicata.

 

Sicurform Italia, formiamo talenti!